Set 2015

Led Zeppelin – Physical Graffiti: Deluxe Edition

Physical Graffiti è un viaggio di 55 minuti attraverso l'album più ambizioso dal punto di vista stilistico dei Led Zeppelin. Uscito originariamente come album doppio nel 1975, la nuova Deluxe Edition è arricchita da sette tracce inedite che ti faranno desiderare ancora di più. È sorprendente che esistano ancora tracce inedite del gruppo, se si considera che l'album originale era già allora composto in gran parte da outtake del 1970. Jimmy Page, chitarrista e producer dei Led Zeppelin, ha rimasterizzato l'album originale introducendovi piccoli ma significativi miglioramenti sonori.

La versione rimasterizzata è disponibile su CD, vinile e in formato digitale ad alta risoluzione da 96 kHz/24 bit. Page si è limitato a modificare solo leggermente la texture musicale dell'album: Physical Graffiti ha resistito alla prova del tempo per 40 anni in veste di doppio album epico e non si può certo aggiustare ciò che non è rotto. Il vero valore di questa versione rimasterizzata sta nei miglioramenti acustici, resi possibili grazie ai progressi tecnologici degli ultimi 40 anni.  Rispetto alla versione originale, quella rimasterizzata sembra più vivace e dinamica. Prendiamo per esempio i primi 30 minuti della canzone "Houses of the Holy". La batteria di John Bonham è precisa e vibrante, mentre i piatti risuonano limpidi nell'aria. Il pedale della grancassa si fa sentire in tutta la sua grandezza. L'interazione pulsante tra Bonham e il bassista John Paul Jones è palpabile. In confronto l'originale sembra opaco e poco incisivo. La sezione dei corni in "Kashmir" risulta chiara ed evidente, aggiungendosi alla texture sonora della parte orchestrale della canzone. La genialità e la musicalità di Page risultano evidenti in "Bron-Yr-Aur", un concentrato di 2 minuti di incredibile bellezza. Le note vengono catturate ogni volta che le dita si muovono veloci sulla tastiera della sua chitarra acustica.

Physical Graffiti abbraccia diversi generi musicali, tra cui il blues, l'hard rock e il country. Sono presenti chiare influenze orientali e addirittura un breve passaggio funk in "Trampled Under Foot". In qualche modo, come nel White Album dei Beatles, tutto funziona perfettamente. Se non ne hai ancora una copia, fatti un regalo e acquista la Deluxe Edition in uno qualsiasi dei suoi formati. Se invece si tratta della tua seconda, terza o addirittura quarta copia, non esitare a fare lo stesso.

Blog Categoria 
Music + Movie Recommendations

Posted by Chris Trojnar - Direttore Regionale delle Vendite sud (USA)

Country / Language Selector

Country / Language Selector

Please select your destination and language below:

Rotel Newsletter

Please provide us with your email address to get the latest news in sound technology and products. Sign up for the Rotel Newsletter today!